mail unicampaniaunicampania webcerca

    Michele PAPA

    Insegnamento di ANATOMIA

    Corso di laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) A.S.L. NA1

    SSD: BIO/16

    CFU: 3,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 45,00

    Periodo di Erogazione: Primo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    ITALIANO

    Contenuti

    Livelli di organizzazione del corpo umano: cellulare, tissutale, di organo e di apparato.
Le modalità di organizzazione dei tessuti:


    Testi di riferimento

    Anatomia umana di Seeley, Vanputte, Regan, IV EDIZIONE - Editore: Idelson-Gnocchi 2018

    Obiettivi formativi

    Fornire allo studente le conoscenze anatomiche di base per la comprensione della morfologia funzionale del corpo umano necessarie ad affrontare lo studio di corsi di insegnamento successivi

    Prerequisiti

    ALCUNO

    Metodologie didattiche

    DIDATTICA FRONTALE INTERATTIVA

    Metodi di valutazione

    Al fine di valutare le conoscenze e il raggiungimento
    degli obbiettivi, lo studente dovrà essere (1) in grado di fare diagnosi di immagini anatomiche e
    parti di esse, su schemi, immagini cadaveriche, immagini radiologiche, domande a risposta multipla e/o aperta, definizioni da completare con singola risposta RIPORTANDO PER ISCRITTO SU APPOSITO ELABORATO LA DENOMINAZIONE SECONDO LA TERMINOLOGIA ANATOMICA

    Altre informazioni

    PRESENZA A NON MENO DELL'80 % DELLE ATTIVITà DIDATTICHE

    Programma del corso

    Terminologia anatomica: posizione anatomica; piani corporei e piani di sezioni; termini di posizione e di movimento.
Cavità corporee; suddivisione topografica della cavità dorsale e della cavità ventrale. Struttura di organi cavi e organi pieni.
    Apparato tegumentario: generalità sull’apparato tegumentario e sue funzioni. Struttura della cute ( epidermide, derma, ipoderma). Annessi cutanei.
Apparato locomotore: Organizzazione dello scheletro. classificazione morfologica delle ossa (lunghe, brevi, piatte, irregolari). Le articolazioni (sinartrosi e diartrosi); morfologia di una articolazione-tipo: capsule, ligamenti, sinovia. Scheletro della testa: neurocranio e splancnocranio. La colonna vertebrale. Il torace. Lo scheletro dell’arto superiore: cingolo scapolare, scheletro del braccio, dell’avambraccio e della mano. Lo scheletro dell’arto inferiore: cingolo pelvico, scheletro della coscia, della gamba e del piede. Sistema muscolare: organizzazione generale; siti di ancoraggio dei muscoli ( origine ed inserzione); criteri di classificazione strutturale e funzionale dei muscoli.
    Apparato cardiovascolare: Organizzazione generale. Anatomia macroscopica e microscopica del cuore, sistema di conduzione, scheletro fibroso, valvole cardiache e ciclo cardiaco. Il pericardio. La grande e la piccola circolazione. Le arterie: l’aorta (origine e decorso) e principali rami collaterali e rami terminali. Poligono di Willis. Le vene: principali rami venosi. Circolo portale. Struttura dei vasi sanguiferi (arterie, vene, capillari e sinusoidi). La circolazione del sangue nel feto a termine e le modifiche che intervengono alla nascita.
    Sistema linfatico : ruolo nella difesa dell’organismo. La linfa. Struttura e funzione dei vasi linfatici, organizzazione della circolazione linfatica. Struttura e funzione del midollo osseo, del timo, della milza e dei linfonodi.
Apparato respiratorio (anatomia macroscopica, microscopica e funzionale): cavità nasali, laringe, trachea e bronchi. L’albero bronchiale intrapolmonare. I polmoni. Le pleure.
    Apparato digerente (anatomia macroscopica, microscopica e funzionale): cavità orale, lingua e denti. Le ghiandole salivari maggiori ( parotide, sottomandibolare, sottolinguale), faringe, esofago, stomaco e intestino. Il fegato, le vie biliari intra- ed extraepatiche. La cistifellea. Il pancreas. Il peritoneo e le principali formazioni peritoneali.
    Apparato uropoietico (anatomia macroscopica, microscopica e funzionale): rene, nefrone, apparato juxtaglomerulare, vie urinarie ( calici e pelvi renale, ureteri, vescica urinaria,uretra maschile e femminile).. Cenni sulla vascolarizzazione del rene.
    Apparato genitale maschile e femminile (anatomia macroscopica, microscopica e funzionale) testicoli, epididimo deferente, prostata. Ovaio ,utero struttura sede e funzione.

    Apparato endocrino: organizzazione generale e struttura delle ghiandole endocrine (ipofisi, epifisi, tiroide, paratiroidi, ghiandole surrenali e pancreas endocrino). Sistema nervoso: principi generali di neuroanatomia. Le catene neuronali. Organizzazione anatomica del Sistema Nervoso. La sensibilità generale e specifica. Generalità sui recettori cutanei. Struttura e. Organizzazione generale del SNC. Midollo spinale: configurazione macroscopica. Conformazione interna. Le grandi vie sensitive e motrici. Arco riflesso (recettore, branca afferente, branca efferente, organo effettore); riflessi spinali.Tronco encefalico (bulbo, ponte di Varolio e mesencefalo): configurazione macroscopica ed organizzazione interna del tronco encefalico. Cervelletto: configurazione esterna ed organizzazione interna; struttura della corteccia cerebellare e funzioni del cervelletto. Diencefalo: conformazione e limiti; l’ipotalamo; il talamo; il subtalamo; l’epitalamo; il Metatalamo. Telencefalo: configurazione esterna, formazioni commissurali interemisferiche, il sistema delle capsule, nuclei della base, corteccia telencefalica. Aree corticali sensitive e motrici. Componenti del sistema limbico e sua funzione. Sistema ventricolare cerebrale (canale ependimale, IV ventricolo, III ventricolo e ventricoli laterali) e liquido cefalorachidiano. Le meningi spinali ed encefaliche. La barriera emato-encefalica. Sistema nervoso periferico: costituzione del nervo spinale, gangli, generalità sui plessi spinali. Generalità sui nervi cranici. Sistema nervoso vegetativo: organizzazione e funzione dell’ortosimpatico e del parasimpatico. Organizzazione generale e funzione dell’apparato visivo, uditivo e vestibolare.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype